Via Industriale dell'Isola, 3 - 24040 Chignolo d'Isola (Bg)
+39 035 0951011
+39 035 4940649
EnglishSpainFrench

Manutenzione della piscina interrata: scopri come con la guida completa di Flagpool

Guida Completa alla Manutenzione della Piscina Interrata – Flagpool

La manutenzione di una piscina interrata comprende una serie di interventi che spaziano dal trattamento dell’acqua, dalla regolazione del pH, alla scelta dei prodotti più idonei. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questa breve guida: la manutenzione del liner della piscina diventa così un’operazione semplice grazie a Flagpool. Di seguito, potrai trovare una serie di consigli utili alla manutenzione della piscina e tutte le informazioni e i dettagli necessari per avere sempre una piscina sempre in perfetta efficienza.

Come si mantiene pulita l’acqua della piscina?

Al di la della costruzione, per godere dei benefici di una piscina interrata è necessario adottare una corretta manutenzione. La gestione di una piscina privata ruota principalmente intorno alla pulizia dell’acqua e prevede le seguenti operazioni: reintegro dell’acqua, pulizia della vasca e controllo del pH, ricircolo idrico, disinfezione dell’acqua, controlavaggio dei filtri e apertura e chiusura della piscina.

Quante volte va controllata l’acqua della piscina?

Uno dei primi elementi da tenere in conto quando si tratta l’acqua della piscina è il numero di controlli da effettuare e la loro frequenza nei diversi periodi dell’anno, al fine di svolgere correttamente i trattamenti coi prodotti chimici specifici. Nel periodo di inizio stagione (Marzo, Aprile e Maggio) è auspicabile controllare l’acqua ogni 3-4 giorni, mentre a stagione inoltrata (Giugno, Luglio e fino alla fine di agosto), è bene intensificare fino ad effettuarla ogni 2 giorni.

Quali sono le operazioni di manutenzione indispensabili per la piscina?

Le operazioni necessarie per mantenere perfettamente integra una piscina interrata privata sono le seguenti:

  • Costante riciclo dell’acqua tramite efficiente sistema di filtrazione e trattamento. Il ricircolo dell’acqua ha una durata in media di 4-5 ore e prevede l’uso di una pompa elettrica.
  • La vasca deve essere pulita quotidianamente mediante un retino o un robot e il pH dell’acqua deve essere controllato affinché mantenga un valore stabile tra il 7.2 e il 7.4.
  • L’acqua deve essere disinfettata mediante pastiglie a base di cloro, ossigeno o bromo.
  • Le ppm (grammi per metro cubo) devono essere comprese tra 1 e 1,2
  • Il controlavaggio dei filtri (effettuato due o tre di settimane) non prevede particolari problematiche aggiuntive se non il controllo dell’ approvvigionamento elettrico per attivare la pompa.
  • L’apertura e la chiusura degli impianti, all’inizio ed alla fine della stagione di utilizzo, comporta la chiamata di ditte specializzate che possano ne garantiscano la corretta esecuzione.

Related Posts

EnglishSpainFrench